4. Aquileia-Tarcento (I)

foto: ge

25 agosto – 02 settembre

-PROGRAMMA – TIMETABLE

-MODULO DI ADESIONE

-INFORMAZIONI CULTURALI

L’edizione 2013 si chiude con il campo di volontariato ospitato dai Comuni di Aquileia e di Tarcento, in Friuli Venezia Giulia che vogliamo regione-ponte verso i Paesi dell’Est Europa. Il programma prevede un soggiorno iniziale di tre giorni ad Aquileia, in Provincia di Udine, situata a pochi chilometri dal mare Adriatico è patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1998. Fondata dai Romani nel 181 a.C. come avamposto per la difesa del territorio e l’espansione verso nord-est, fu un importante centro commerciale e artigianale, grazie al grande porto fluviale e a una vasta rete stradale,  e un centro di collegamento dell’Europa centrale con il Mediterraneo. Sotto Cesare Augusto divenne una delle maggiori e più ricche città dell’impero, tanto da essere definita la “seconda Roma”, in seguito con l’avvento del Cristianesimo divenne un centro di organizzazione ecclesiastica. Le attività di cittadinanza attiva saranno svolte con la collaborazione e l’assistenza della Società friulana di archeologia, sono previste alcune azioni di manutenzione nell’area delle mura che saranno anche occasione di formazione sul giusto modo di intervenire sulle rimanenze di un patrimonio architettonico esposto all’aggressione dei fenomeni meteorologici e degli infestanti. Il campo di volontariato proseguirà a Tarcento, Comune della pedemontana friulana che sarà base per gli eventi collaterali in programma con le visite a:

  • Grado
  • Riserva Naturale della foce dell’Isonzo
  • Palmanova
  • Val di Resia nel Parco naturale delle Prealpi Giulie
  • Idrija (SLO)

A Tarcento ci sarà il convegno finale “I care for…Europe” che farà sintesi delle esperienze dei campi di volontariato.