Elementi per una Strategia Nazionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici
categoria: suolo/dissesto e rischio info - 11/02/2014


-Palmanova (foto Messaggero Veneto)
Conclusa la consultazione pubblica sul documento licenziato nel settembre 2013.

 -documento


La strategia delineata è costruita sull'esempio di buone pratiche già avviate negli altri Paesi europei tant'è che si dà per acquisito un dato di fondo che acquisito non è: la pianificazione del territorio; elemento questo che rende di difficile comprensione l'effettività di una strategia che, necessariamente, è complessa e interdisciplinare.
Altro elemento mutuato da esperienze purtroppo avulse dalla nostra realtà, riguarda la promozione della partecipazione e l'aumento della consapevolezza dei portatori di interesse nella definizione di strategie e piani di adattamento attraverso un ampio processo di comunicazione e dialogo. Azione che dovrebbe convergere nella capacità di definire politiche integrate di settore e dovrebbe realizzarsi con una capillare attività di comunicazione sui pericoli, sui rischi e sulle ipotetiche opportunità derivanti dai cambiamenti climatici.
Ovviamente che si tratti di funzioni e compiti da sempre in capo al servizio di Protezione civile e fino ad ora mai realmente rispettati con efficacia e continuità, non è elemento considerato.